Campo con vera da pozzo

Vera da pozzo : un termine veneziano che indica la sponda in marmo o parapetto di recinzione, sovrapposta alla camera del pozzo a protezione della sua apertura. La vera fu dapprima un elemento semplicissimo con funzioni esclusivamente di sicurezza; col tempo divenne un ricco ornamento che purtroppo sta lentamente scomparendo. Ai  lati del pozzo si trovano due o quattro tombini. Dai tombini l'acqua piovana veniva incanalata in una cisterna d'argilla, che un materiale impermeabile all'acqua, riempita di sabbia che fungeva da filtro. L'acqua si raccoglieva nella canna centrale (posta sotto il pozzo) e da qui poteva essere tirata su con un secchio. A tale sistema si ricorse non disponendo di falde d'acqua dolce. Tuttavia l'acqua dei pozzi non bastava per tutti i veneziani ed in parte l'acqua consumata a Venezia quindi vi veniva trasportata con barconi provenienti dal fiume Brenta. Nel 1884 venne costruito l'acquedotto rimasero solo un elemento decorativo.

indietro - chiudi - avanti